close
Una dieta bassa in carboidrati e ricca di omega 3 migliora la salute delle gengive e dei tessuti parodontali in pochissimo tempo.

Una dieta bassa in carboidrati e ricca di omega 3 migliora la salute delle gengive e dei tessuti parodontali in pochissimo tempo.

18 dicembre 2016dieta low carbgengiviteparodontite1879Visualizzazioni

Adattamento: Angelo.

gengivite-1

Questo recente trial ha voluto verificare l’effetto di una dieta bassa in carboidrati sulla salute delle gengive e dei tessuti parodontali.

Dieci persone affette da gengivite hanno seguito una dieta bassa in carboidrati, ricca in omega 3 a catena lunga, vitamina C, vitamina D, antiossidanti e fibre. Sono stati sottoposti a controlli al basale ed a scadenze programmate insieme ad altri 10 soggetti che hanno seguito le loro normali abitudini di vita (gruppo di controllo).

Le raccomandazioni erano: mangiare meno di 130 gr. di carboidrati al giorno, assumere minimo 500 UI/gg di vitamina D, esporsi al sole, Mangiare pesce grasso ed eliminare gli oli vegetali ricchi di omega 6…

Ecco i risultati davvero mostruosi dopo appena 4 settimane di trattamento:

  • gli indici di placca si siano mantenuti invariati nei due gruppi;
  • tutti i parametri infiammatori si sono pressoché dimezzati per il gruppo che aveva adottato la dieta low carb: l’indice gengivale da una media di 1,10 è sceso a 0,54; il sanguinamento è passato dal 53,57% al 24,17% e, dulcis in fundo, la superficie parodontale infiammata è passata mediamente da 638 mm quadrati a 284 mm quadrati. Quest’ultimo parametro si è più che dimezzato!

I ricercatori hanno concluso:

Una dieta povera di carboidrati, ricca di acidi grassi omega-3, ricca di vitamine C e D e ricca di fibre può ridurre significativamente l’infiammazione gengivale e l’infiammazione parodontale.

Seguendo questo link potete acquistare un integratore di Omega 3 con uno sconto del 5% concesso ai lettori del blog dalla ditta OMEGOR, tra le migliori sul mercato nazionale

Domanda:
I vostri dentisti, a parte di mangiare meno zucchero bianco per prevenire la carie (quando l’imputato principale tuttavia è l’acido fitico dei cereali e dei legumi), vi hanno mai dato altre indicazioni alimentari?

Riferimento:
BMC Oral Health. 2016 Jul 26;17(1):28. doi: 10.1186/s12903-016-0257-1.
An oral health optimized diet can reduce gingival and periodontal inflammation in humans – a randomized controlled pilot study.
Autori Vari
Link: qui

Tante altre notizie sui benefici delle diete low carb

(Visited 404 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 49 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui.

Proposta menù di Natale: Involtini di datteri con bacon

Giornalisti che parlano di diete? Diffidatene sempre!