close
Colesterolo, problemi cardiaci e le uova…

Colesterolo, problemi cardiaci e le uova…

9 maggio 2018colesteroloproblemi cardiaciuova1855Visualizzazioni

Commentiamo insieme quest’articolo appena pubblicato su consumo di uova, colesterolo e problemi cardiaci. Per ragioni di tempo mi concentro sull’abstract.

di Angelo.

La relazione tra colesterolo ematico e malattie cardiache è ben stabilita, con l’abbassamento della lipoproteina a bassa densità sierica (LDL) – il colesterolo è l’obiettivo primario della terapia preventiva.

Commento:

Si da ormai per scontato che l’LDL si causa di tutti i problemi. Cosa assolutamente non vera. Piuttosto il problema risiede nelle particelle delle LDL, “piccole ed appiccicaticce” e nei livelli di trigliceridi a cui l’abstract neanche fa cenno. QUESTA E’ LA SCIENZA.

Inoltre, studi epidemiologici riportano un rischio inferiore per le cardiopatie con concentrazioni più elevate di lipoproteina ad alta densità (HDL). C’è stato anche un notevole interesse nello studio della relazione tra l’assunzione di colesterolo nella dieta e il rischio di malattie cardiache. Le uova sono una delle fonti più ricche di colesterolo nella dieta. Tuttavia, studi epidemiologici su vasta scala hanno trovato solo associazioni tenue tra l’assunzione di uova e il rischio di malattie cardiovascolari. Studi clinici ben controllati mostrano che l’impatto delle sfide del colesterolo nella dieta attraverso l’assunzione di uova sui lipidi sierici è altamente variabile, con la maggioranza degli individui (~2/3 della popolazione) che hanno solo risposte minime, mentre quelli con una risposta significativa aumentano entrambi, LDL e colesterolo HDL, in genere con mantenimento inalterato del rapporto colesterolo LDL/HDL.

Commento:

Continuano ad ignorare i trigliceridi ed in particolare l’importanza del rapporto TG/HDL per il rischio cardiovascolare. Si affidano ad un antiquato ed ormai superato rapporto LDL/HDL, che al massimo è complementare…

Recenti studi con farmaci contro il colesterolo HDL hanno avuto esito negativo nel ridurre gli eventi cardiovascolari, e quindi non è chiaro se l’aumento del colesterolo HDL con l’assunzione cronica di uova sia benefico. Altri importanti cambiamenti nell’assunzione di uova includono effetti potenzialmente favorevoli sui profili delle particelle di lipoproteina e miglioramento della funzione delle HDL. Complessivamente, l’aumento del colesterolo HDL comunemente osservato nell’alimentazione con colesterolo alimentare negli esseri umani sembra coincidere anche con miglioramenti in altri marcatori della funzione HDL. Tuttavia, sono necessarie ulteriori indagini sugli effetti del colesterolo nella dieta sulla funzionalità dell’HDL negli esseri umani. Ci sono altri fattori trovati nelle uova che possono influenzare il rischio di malattie cardiache riducendo i lipidi sierici, come i fosfolipidi, e questi possono anche modificare la risposta al colesterolo alimentare presente nelle uova.

Commento e conclusioni:

Vedete come i ricercatori non si espongano neanche minimamente. Usano sempre il condizionale.

MANGIATE SERENAMENTE LE UOVA, PURCHE’ SIANO DA GALLINE FELICI LIBERE DI RAZZOLARE, IN ALTERNATIVA BIOLOGICHE DI CATEGORIA 0. Quando ne avete voglia e quante ne avete voglia. In un’ottica di dieta senza  cereali e legumi, con cibo vero, sono il quid che vi farà vivere a lungo e scevri da malattia. Mi raccomando cotture non invasive.

Mi assumo tutte le responsabilità di quest’ultima dichiarazione.

RIFERIMENTO:
Nutrients. 2018 Mar 29;10(4). pii: E426. doi: 10.3390/nu10040426.
Dietary Cholesterol, Serum Lipids, and Heart Disease: Are Eggs Working for or Against You?
Autori Vari
Link: qui

(Visited 796 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Il ruolo dei grassi nella malattia coronarica e cardiovascolare: review italiana!

Editoriale di Angelo Rossiello: la volete finire di fare i fighi con lo zucchero mascobado?