AUTISMO – AMBIENTE – UVB

Scritto da Angelo

Categorie: Salute

Tag: ambiente | autismo | UVB

18 Gennaio 2019

Anche l’autismo, come TUTTI i problemi cronici moderni hanno un bias “equatoriale”… Ovvero più ci allontaniamo dall’equatore e più la prevalenza del disturbo aumenta. Gli UVB.

di Angelo

 

L’autismo (come l’ADHD ed il PANDAs) è una malattia neurologica che colpisce sempre più spesso i bambini ed in alcune zone degli USA ormai è epidemica ed anche in Italia fa sempre più vittime. Infatti si stima che 1 bambino su 32 ne sia afflitto… Ed è una tragedia che segna la vita delle famiglie.
Nonostante i prograssi scientifici nulla sembra fermare questa escalation… NULLA… Neanche si riesce a capire nulla sulla causa scatenante.
Si parla di genetica sempre quando non si capisce l’origine della malattia e si fa passare come un ineluttabile destino… Insomma SFIGA.
 
Anche l’autismo, come quasi TUTTE le patologie croniche moderne hanno un bias “equatoriale”… Ovvero dipendono dall’allontamento graduale e prevalente dalla esposizione al sole (ed alle onde elettromagnetiche naturali). Di contro si va sempre di più ad una esposizione cronica alle luci artificiali (LED) e alle onde elettromagnetiche non naturali.
 
Ovvero più ci allontaniamo dall’equatore e più la prevalenza del disturbo aumenta. Gli UVB, sono la lunghezza d’onda nota soprattutto per essere il trigger primario per la regolazione diretta della Vitamina D (ignorando gli altri mille e più effetti benefici).
Un riduzionismo di un livello assurdo…
 
In questo caso vediamo che più ci esponiamo al sole e più il rischio autismo diminuisce ed il tutto parte già dalla fase di gestazione. Secondo gli autori di questo fantastico studio, per un fattore “vitamina” D in quanto hanno la solita visione monotematica e monoteistica. Per quanto mi riguarda c’è ben altro sotto, oltre ovviamente alla vitamina D…
 
Gli autori neanche riescono a fare 2+2 facendo una banale analisi logica del loro stesso grafico! Siamo alla frutta amici!
(v. foto)
 
L’autismo, come tutte le malattie mitocondriali, si innesca grazie all’ambiente in cui viviamo, illuminato in modo assolutamente alieno ed innaturale.
E la malattia nasce già durante la gravidanza… Come già detto.
 
Se comprate i miei libri INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO e l’ultimissimo VITAMINA D potreste intanto aprire la mente ad altre sfaccettature fondamentali per la salute ed inoltre imparare a gestire l’ambiente in cui vivete rendendolo più salubre… E vicino alla Natura. Anche con piccoli trucchetti di biohacking.
 
E la Natura, ancora una volta, stupisce sempre quando si capisce/intuisce come lavora al livello submolecolare…
 
RIFERIMENTO:
 
 
INSONNIA. IL MALE DEL NUOVO SECOLO
 
 
VITAMINA D
 
—————————————————————–

LA MAGIA DEGLI UVB…

 
E’ concentrata nelle nostre lampade nella frequenza ottimale (fuori dalla zona di eritema) 311 nm che massimizza la REGOLAZIONE ORMONALE ED ANCHE DELLA VITAMINA D (FORMA ATTIVA).
Ideale per chi vive in zone a basso irraggiamento solare…
 
——————————————————————–
N.B. chi non ha letto i libri di sopra è invitato a non commentare il post criticandolo, rischio ban immediato.
Grazie.
 
Buona giornata a tutti.
Angelo Rossiello.

INGEGNERIA AL SERVIZIO DELLA MEDICINA.

Articoli recenti…