close
Alla scoperta del “gluten free”… Altra trovata commerciale per poveri stolti

Alla scoperta del “gluten free”… Altra trovata commerciale per poveri stolti

16 Dicembre 2018Gluten Free244Visualizzazioni

Alla scoperta del “gluten free”… Altra trovata commerciale per poveri stolti… COMPRESI I CELIACI!

Viaggio nell’orrore…

di Angelo

Molte persone mi scrivono e mi dicono che seguono una dieta gluten free ovvero che mangiano senza glutine… Però poi indagando scopro che mangiano senza problemi: pane, pasta, pizza, biscotti, ecc. Senza glutine!

Non riesco a capire come mai sia così comune questo malinteso…

Ovviamente la cosa vale per i celiaci che addirittura gravano sul Sistema Sanitario Nazionale che offre loro, con i NOSTRI SOLDI delle tasse, questa vera e propria MERDA.

Va benissimo per carità mangiare senza glutine, cioè, evitare il grano, la segale e l’orzo che contiene la proteina gliadina nel glutine responsabile della celiachia e di altre reazioni indotte dalla gliadina. Ma il problema si presenta quando i produttori alimentari vi abbindolano per non perdere una larga fetta di mercato ricreando pane, pizze, paste… Usando uno o più di questi quattro ingredienti:

  • Amido di mais
  • Farina di riso
  • Amido di tapioca
  • Fecola di patate

Badate bene… Questo scempio avviene anche nel mondo delle diete alternative come la Dieta Secondo Natura, paleo… RIDICOLIZZANDONE il messaggio e la grande valenza iniziale.
Il tutto supportato da guru con pochi scrupoli, per i soliti 30 danari.

Ma andiamo più nel dettaglio…

Cara amica/o, se vuoi continuare a leggere l'articolo completo "Alla scoperta del "gluten free"... Altra trovata commerciale per poveri stolti", puoi offrirci un caffè al tavolino tramite PayPal al costo di EUR 4.99.. I costi di gestione del blog sono diventati insostenibili per le nostre tasche. Se vuoi sostenere la corretta controinformazione e la tua consapevolezza o semplicemente avere una seconda opinione, dacci una tua mano! Le notizie che ti offriamo non le troverai da nessuna altra parte! Grazie di cuore!
(Visited 270 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

L’esposizione alla luce blu è tossica per i neuroni.

L’AUTOIMMUNITA’ E’ UN PROBLEMA MITOCONDRIALE