close
20% IN MENO DI MASSA OSSEA CON L’AVVENTO DELL’AGRICOLTURA E DELLA PASTORIZIA.

20% IN MENO DI MASSA OSSEA CON L’AVVENTO DELL’AGRICOLTURA E DELLA PASTORIZIA.

La paleopatologia è la scienza che studia la salute degli umani (e degli animali) dai reperti ossei.

Adattamento: Angelo

La paleopatologia è la scienza che studia la salute degli umani (e degli animali) dai reperti ossei.
Questa scienza è molto interessante ed affascinante. A nostro parere dovrebbe entrare di diritto a far parte del campo di azione, a supporto ed a validazione, della Medicina e della Nutrizione Evoluzionistica.
 
Un recente studio eseguito proprio con tecniche paleopatologiche (pubblicato sul prestigioso PNAS) conferma alcuni dati già messi in evidenza dal nostro blog. In particolare confermano i problemi insorti alla scatola cranica con l’introduzione di cibi “soffici” con l’introduzione dell’agricoltura.
Problemi che si sono riverberati pesantemente sulla conformazione delle mascelle (malocclusioni ed affollamento dentale sono “difetti” che fanno la “gioia” dei dentisti moderni. Difetti che, nel paleolitico, erano praticamente inesistenti).
Interessante notare che:
Le problematiche alle mascelle erano accentuati in coloro che avevano già introdotto la pastorizia (latte) rispetto a ci mangiava solo cereali.
 
Notevole sottolineare che i ricercatori sono sorpresi di rilevare come, nonostante l’introduzione del latte, la massa e densità ossea umana, precedentemente paragonabile a quella delle grandi e possenti scimmie, si fosse rapidissimamente, praticamente a TEMPO 0, ridotta di ben circa il 20%! Mostrando evidenti segnali di malnutrizione

Ricordiamo inoltre, da dati di studi precedenti, come anche la massa cerebrale, dall’introduzione dell’agricoltura ad oggi, si sia ridotta gradualmente (velocissimamente se guardiamo il dato in termini evoluzionistici) di circa 200 gr.

Ricordiamo che, all’epoca, i cereali non erano semplicemente antichi, ma davvero primordiali…
 
RIFERIMENTO:
PNAS
Changes in human skull morphology across the agricultural transition are consistent with softer diets in preindustrial farming groups
Link: qui
(Visited 1 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

La melatonina previene la formazione di calcoli biliari.