close
Sego/strutto vs olio di cocco. 10 differenze!

Sego/strutto vs olio di cocco. 10 differenze!

29 giugno 2018coccoolio di coccosegostrutto633Visualizzazioni

Non si capisce il perchè di questa enorme campagna pubblicitaria a favore dell’olio di cocco. Mi piacerebbe sapere come facevano le nostre massaie di appena 30-50 anni fa senza quest’ingrediente ormai ritenuto indispensabile! In particolare nel mondo “evoluzionistico” e vegetariano/vegano.

Di Angelo

Il marketing dell’olio di cocco si basa su alcune buone proprietà nutrizionali ma in particolare sulla palabilità (sapore) particolarmente aromatico e sui famosi MCT dei quali accennerò meglio in seguito. Questo rende l’alimento di sicuro interesse. Molti lo mixano ad improbabili farine altrettanto esotiche, per la preparazione di strani ed indigesti “dolci” la cui salubrità, rispetto ai dolci tradizionali, sarebbe tutta da dimostrare! Magari scriveremo di questo in un altro futuro articolo.

Cara amica/o, se vuoi continuare a leggere l'articolo completo "Sego/strutto vs olio di cocco. 10 differenze!", puoi offrirci un caffè al tavolino tramite PayPal al costo di EUR 1.99.. I costi di gestione del blog sono diventati insostenibili per le nostre tasche. Se vuoi sostenere la corretta controinformazione e la tua consapevolezza o semplicemente avere una seconda opinione, dacci una tua mano! Le notizie che ti offriamo non le troverai da nessuna altra parte! Grazie di cuore!
(Visited 401 times, 1 visits today)
Angelo

Angelo

Angelo 50 anni, ingegnere, papà di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonista con alcuni risultati apprezzabili. Dal 2004 ha sperimentato su se stesso la dieta paleo abbinata allo sport di endurance e seguito decine di altre esperienze analoghe su, forum tematici, di altri atleti ed appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore del SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica)

Vitamina D dal sole o dai supplementi? Parte 2.

TEORIA DELLE CALORIE SMONTATA DAI DATI E DAI FATTI.